Come scegliere il tavolo per la cucina

tavoli in offerta online

La funzionalità di una cucina è forse la cosa più importante a cui pensare quando se ne acquista una.

Infatti il tavolo della cucina sarà usato per tante altre cose oltre che per mangiare, come ad esempio per preparare pietanze o per trasformarlo in un ufficio portatile e addirittura come tavola da stiro.

Naturalmente per fare tutto questo si ha bisogno di materiali resistenti e di forme diritte e semplici, per evitare di provocare fastidi in cucina.

Lo stile invece andrà scelto in base allo spazio disponibile e soprattutto in base ai gusti personali.

 

Le dimensioni del tavolo della cucina

 

In base allo spazio a disposizione e alla forma della stanza si potrà scegliere il tavolo della dimensione e dalla conformazione necessaria.

Se ci si trova ad avere una cucina grande e spaziosa, la scelta del tavolo sarà più semplice poiché si potrà spaziare tra molti modelli: se lo spazio lo permette la scelta potrà essere mirata su modelli fissi rettangolari di grandi dimensioni, migliori in fatto di estetica rispetto a quelli ovali.

Invece trovandosi in dimensioni ridotte bisognerà optare per un tavolo che non ingombri nello svolgimento delle azioni quotidiane, ma allo stesso tempo sia funzionale e comodo per quanto riguarda la seduta.

È essenziale ricorda che ogni persona seduta al tavolo deve avere uno spazio di 60 cm a disposizione, parlando di larghezza.

Quindi in una cucina piccola è meglio scegliere un tavolo quadrato con 4 posti e che sia allungabile in caso di ospiti, arrivano a 8 o 10 posti per i commensali oppure preferire un tavolo circolare che potrà essere posizionato anche in un angolo, senza perdere il suo stile caratteristico.

Resta comunque il fatto che negli ambienti piccoli è sempre meglio scegliere un prodotto lungo e leggero, con piccole gambe sottili per ridurre l’ingombro al minimo.

Quando invece ci si trova con un angolo cottura inserito nella sala da pranzo, è ancora più importante saper scegliere al meglio il tavolo per riuscire a conservare preziosi centimetri di spazio.

In questi casi infatti la miglior scelta è quella di inserire una piccola penisola con sgabelli. una soluzione pratica e veloce per pasti rapidi.

Sarà possibile quindi inserire un tavolo allungabile per i pranzi importanti, cioè un tavolo che contiene un altra parte di appoggio da inserire in caso di necessità per allungare il tavolo e raddoppiarne le dimensioni.

 

Tavolo allungabile per la cucina

 

Oggigiorno tute le aziende producono tavoli che anche in piccoli spazi riescono a trasformarsi per fa si che si possano aumentare i posti per i commensali a tavola.

Queste soluzioni sono funzionali ma sopratutto salva-spazio, mantenendo la loro figura estetica e la loro praticità, l’indispensabile per poter rendere una cucina abitabile.

In casi del genere, dunque, la soluzione perfetta è inserire un tavolo allungabile, grazie ad esso si risparmierà del prezioso spazio, anche nei casi in cui è possibile inserire un grande tavolo lungo potrebbe essere l’ideale inserire un tavolo allungabile, poiché è più funzionale e comodo anche per pulire la casa.

Dunque questo tipo di tavolo è la soluzione perfetta anche quando ci si trova a possedere un open-space, infatti esso rappresenta il compromesso perfetto tra le due zone: cucina e living.